Il consulente è un esperto di contrattualistica informatica e può supportare l’azienda in una trattativa commerciale, anche presso il cliente, facilitando la comprensione delle richieste, accelerando la risoluzione di dubbi e appianando sul nascere eventuali malintesi.

Contratti di assistenza e fornitura

Fino a qualche anno fa si pensava al contratto informatico solamente come al contratto fra cliente e fornitore IT, ad esempio per

  • assistenza tecnica informatica
  • fornitura e installazione hardware
  • fornitura e configurazione software

Contratti di servizi

Oltre al rapporto dell’azienda con il proprio fornitore IT, oggi anche il contratto tra una generica azienda non tecnologica e i suoi clienti, privati o imprese, può avere un allegato tecnico, visto che la maggior parte dei servizi possono essere erogati mediante app o altri servizi tecnologici, per cui si tratta di

  • fornitura di servizi informatici

Con l’avvento del cloud si è assistito ad un progressivo impoverimento delle dotazioni tecniche lato server fisicamente presenti in azienda, fino al netto ridimensionamento o alla scomparsa dei tradizionali CED o data center.

Gli odierni servizi cloud hanno l’indubbia comodità di essere accessibili, senza particolari vincoli tecnologici, anche in mobilità. I servizi vengono erogati in modalità Saas (Software as a Service) o Paas (Platform as a Service) o addirittura Iaas (Infrastructure as a Service).

In questo scenario è cresciuta notevolmente l’attenzione per la cybersecurity, la sicurezza informatica indispensabile per “potersi fidare” del cloud e dei servizi erogati. La tradizionale assistenza informatica, magari a chiamata, si è trasformata in MSP (Managed Service Provider) che, grazie ai software RMM (Remote Monitoring and Management) possono tenere sotto controllo 24/7 le macchine e i dispositivi che accedono al cloud aziendale.

Come essere certi che i servizi siano erogati con continuità, con efficacia e con efficienza? I contratti informatici devono prevedere il dettaglio dei KPI (Key Performance Indicators) ovvero delle metriche con cui tenere sotto controllo la delivery dei servizi e gli SLA (Service Level Agreement) ovvero dei livelli di servizio previsti nell’erogazione degli stessi.

 

(Visited 5 times, 1 visits today)